Che gioia immensa diventare genitori! L’arrivo di un bimbo in famiglia è ciò che di più bello possa capitare nella vita e per festeggiarlo degnamente serve un regalo all’altezza della situazione. Sono tante le cose che si possono scegliere per celebrare il lieto evento, si può spaziare da oggetti utili a regali più sentimentali come album fotografici e oggetti personalizzati.  In questa pagina vi snoccioliamo alcuni consigli, suggerimenti mirati per la scelta del regalo perfetto non solo per i bebè, ma anche per i suoi genitori. Sono infatti loro i più provati da questa bella novità, accudire un figlio, soprattutto per i primi mesi di vita, è un lavoro molto duro che richiede energie e serenità

Cosa regalare ai chi diventa genitore?

Quando nasce un bimbo solitamente la casa viene invasa da regali d’ogni sorta, giochi, giochini, abiti e fiori sono all’ordine del giorno, per non parlare di bavaglini e accessori per l’igiene quotidiana. Il primo consiglio che vogliamo darvi è quindi quello di informarvi preventivamente dell’esistenza o meno di una lista nascita. Di cosa si tratta? La lista nascita è molto simile ad una lista nozze, ma gli articoli sono riservati solo ed esclusivamente a neonati. La si può fare presso un negozio fisico della propria città oppure su piattaforme online come Amazon. Nel caso in cui esista una lista di questo tipo vi consigliamo di non aspettare gli ultimi giorni prima di scegliere il proprio regalo, rischiate infatti di dovervi accontentare di ciò che è rimasto invenduto: prodotti costosi o accessori davvero marginali rispetto al valore che vorremmo avesse il nostro regalo di nascita.  Se non esiste nessuna lista invece continuate a leggere e scoprite come muovervi in questo mare burrascosi di prodotti.

[amazon bestseller=”regali per neogenitori” items=”3″ template=”table”]

Regali utili: pannolini al primo posto

Se volete fare un regalo davvero utile ai neogenitori scegliete i pannolini, non ne avranno mai abbastanza e per questo saranno davvero apprezzati. Inoltre, diciamoci la verità, i pannolini hanno il loro costo e a fine mese anche questo diventa rilevante nel bilancio familiare. Una buona idea per regalare pannolini è impacchettarli in forme creative, esistono le famose torte di pannolini che rendono il tutto un po’ più poetico e meno diretto.  Altrimenti potreste optare per tutti quegli strumenti indispensabili nella quotidianità post partum, vale a tiralatte, biberon, sterilizzatorr, termos, mangia-pannolini e cuscini per l’allattamento. Queste sono solo alcune delle tante possibilità perciò buttatevi e scegliete ciò che è più adatto alle vostre esigenze e al vostro portafogli.

[amazon box=” B004QJ2MU2, B004S0UELS, B088MCV585″ grid=”3″]

[amazon box=” B07D9GRP4N, B00SN4GQTY, B07PSJKYKQ” grid=”3″]

Regalare fiori per una nascita

E’ bello quando mamma e bimbo rientrano dall’ospedale e si trovano in una casa piena di mazzi di fiori. Certo, non capita tutti i giorni di riceverne così tanti e belli, eppure, a meno che i genitori non abbiano gusti particolari di cui siete a conoscenza, bisogna fare attenzione alle scelte che si fanno. Se decidete di regalare fiori freschi dovete infatti avere qualche nozione relativa al linguaggio dei fiori. Ogni fiore ha il suo significato e per questo possiamo consigliarvene tre in particolare. Primo tra tutti il giglio, simbolo per eccellenza della nascita, perfetto in un candido bianco, ma sublime anche in altre nuances. Per seconde arrivano rose e orchidee, sempre eleganti, raffinate e nelle loro mille sfumature adatte a tutti i periodi dell’anno. Tenete presente che quando si riceve un mazzo di fiori, ciò a cui si presta più attenzione non è tanto il significato recondito quanto piuttosto il lato estetico, perciò usate la creatività ed il buon gusto.
Un’ottima idea per un regalo di nascita può essere rappresentata anche da piante con particolari significati, come il melograno ad esempio, simbolo di fecondità e portafortuna per eccellenza. Prima di scegliere una pianta del genere accertatevi che i genitori abbiano almeno un terrazzino.

[amazon box=” B07ZYYJTYZ, B07FL96RXL, B01LBHROVI” grid=”3″]

Corredini nuovi per genitori dalla lavatrice facile

Già alla seconda settimana dopo il rientro a casa i neogenitori saranno circondati da stendini colmi di tutine, bavaglini e altri indumenti per bebè, per alleggerire loro il carico potreste quindi decidere di regalare loro corredini e abitini per cambi frequenti. E’ vero, ne avranno già in abbondanza, ma nei primi periodi non bastano mai, i pargoli si sporcano con facilità e devono essere cambiati spesso.  Ecco perché body, abiti, tutine, lenzuolini, coperte e bavaglini sono sempre ben accetti. Nel campo dell’abbigliamento potete davvero dare sfogo alla vostra fantasia più insita, sbizzarrendovi tra scarpine, gonnelline, tutine e pagliaccetti.  Quando acquistate un capo d’abbigliamento prestate però sempre molta attenzione a taglie e stagionalità: vi sconsigliamo gli abitini per i primi giorni di vita, non faranno in tempo a provarglieli che sarà già ora di cambiarli, optate piuttosto per abiti in crescita, sarà sicuramente un gesto apprezzato. Cercate inoltre di pensare alla comodità dei genitori, evitate perciò capi troppo arzigogolati e difficili da mettere o lavare.

[amazon box=” B072KH56W1, B07TTMRV4Q, B07XJ3Y6RS” grid=”3″]

[amazon box=” B07JFYNF1T, B07P198VJD, B083TPFX93″ grid=”3″]

Regali tecnologici per dormire sonni tranquilli

Dormire la notte quando si hanno bambini di pochi mesi per casa è sempre un’ardua impresa, eppure la tecnologia può venire in nostro aiuto fornendoci strumenti performanti in grado di semplificarci la vita. Pensiamo ad esempio al baby monitor che consente ai neogenitori, apprensivi per natura, di tenere sotto controllo i piccoli mentre dormono, magari in un’altra stanza. Allo stesso modo radioline, termometri pediatrici, bilance, umidificatori e giochi sensoriali sono regali davvero utili e capaci di alleggerire il peso della quotidianità di genitori sull’orlo di una crisi di nervi.

[amazon box=” B07NY1PKBT, B00NQ0RA6S, B00JN647G0″ grid=”3″]

[amazon box=” B07R1JK3XS, B07GJGKMVR, B07XF7BNWD” grid=”3″]

Regali personalizzati, ricordi indelebili

Se i regali più pratici, e anche meno romantici, non fanno per voi, allora vi consigliamo di curiosare nel magico mondo dei regali personalizzati. Album fotografici, cornici provviste dello spazio per imprimere le impronte di manine e piedini, cornici digitali, copertine ricamate, ciondoli, catenelle per il ciuccio, anche se alcuni regali sono prettamente per il bambino, saranno un bel ricordo anche per i genitori una volta che il piccolo sarà cresciuto. Il nostro preferito però rimane sempre la scatola dei ricordi, magari con un decoro o una targa personalizzata, un pensiero sempre utile e assolutamente sentimentale. Avere un luogo in cui preservare fotografie, biglietti di auguri e piccoli presenti è il modo migliore per conservarne intatta la memoria.

[amazon box=” B01BF5KEHM, B01ELBJJXC, B07V1YFDFB ” grid=”3″]

[amazon box=” B071LQDVFR, B078TLB5N3, B07SB5X28V” grid=”3″]

Passeggini e ovetti

Pannolini a parte, se il vostro budget è abbastanza consistente il regalo migliore che possiate scegliere è uno dei mezzi a quattro ruote o che, anche senza le ruote, consentono di trasportare o gestire il bebè con facilità e sempre in sicurezza. Stiamo parlando dei passeggini, degli ovetti, dei seggioloni, degli zaini e di tutti quegli accessori che diventano davvero una bella comodità ed in alcuni casi sono fondamentali per il trasporto dei più piccoli. Pensate che esistono passeggini di varie forme e dimensioni, da quelli per la città, robusti e ben piazzati, a quelli da trekking, con ruote performanti ed adatte a terreni non asfaltati, fino ad arrivare a quelli da viaggio, piccoli, leggeri e richiudibili, perfetti per essere infilati in una cappelliera d’aereo. Anche zaini portabebè per lunghe gite in montagna è un ottimo regalo per i genitori, consentirà loro di poter continuare a fare escursioni e di non rinunciare ad una così bella passione. E poi ancora seggioloni, culle autodondolanti, next to me da accostare al lettone e chi più ne ha più ne metta. Prima di scegliere un regalo di questo tipo chiedete sempre ai genitori così da soddisfare le loro esigenze e contemporaneamente sgravarli da spese consistenti.

[amazon box=” B07G85PQ5J, B08F7N8ZPJ, B01LDUJSQ2″ grid=”3″]

[amazon box=” B01N6NOLG2, B07ZRTDBB4, B00FNJ7FSI” grid=”3″]

Un buono Amazon

La regola d’oro per un buon regalo di nascita è non regalare ciò che non vorremmo ci fosse regalato, evitiamo quindi tutti quegli accessori inutili o di circostanza che rischiano di saturare solo case e camerette, dedichiamoci piuttosto a regali intelligenti di cui i genitori possano usufruire senza troppe limitazioni e rendiconti. Un’idea potrebbe essere quella di predisporre un Buono Amazon così che i genitori possano scegliere in autonomia ciò di cui hanno bisogno, anche una volta superati i primissimi mesi di vita.

[amazon box=”B005VG4G3U” template=”vertical”]

Un po’ di meritato relax

E’ vero, avevamo detto che avremmo parlato di regali per i genitori e alla fine siamo ampiamente sfociati in articoli per bebè, tuttavia era inevitabile farlo dal momento che un bambino appena nato assorbe completamente le energie di mamma e papà e ad un certo punto le sue esigenze diventano anche quelle dei genitori. Se il bimbo riesce a dormire grazie ad una culla speciale, allora i genitori saranno eternamente grati sia alla culla che a chi gliel’ha regalata. Tuttavia un’ottima idea potrebbe essere quella di scegliere qualcosa di più personale, prettamente dedicato ai neogenitori, magari una cena per due o un pomeriggio rilassante, magari in un centro benessere per ricaricare le pile dopo notti insonni. Gli smartbox sono davvero adatti a questo tipo di regalo, comodi e adattabili ai tempi e alle esigenze di mamma e papà.

[amazon box=” B07X68B9P4, B07HNJQ5D9, B013P9FR2S” grid=”3″]

Libri sul mondo dei più piccoli

Diventare genitori è un viaggio straordinario, ma altrettanto periglioso e spesso temuto. Si crede spesso di non essere all’altezza, di non avere gli strumenti per accogliere una nuova vita, si pensa a volta che non si diventerà mai bravi genitori, è legittimo pensare questo. Interrogarsi sulle proprie capacità , attitudini, considerare i propri limiti non è affatto segno di codardia, piuttosto di coscienza. Per tutti questi motivi a volte un buon libro scritto da esperti di settore come psicologi, educatori, pediatri può essere un vero toccasana per la propria autostima, ecco perché dovreste regalarne uno ai vostri neogenitori del cuore.

[amazon box=” 8804725303, B07HHK9Z7V, 8869189635″ grid=”3″]

State cercando un regalo più specifico? Curiosate nelle nostre pagine Regali per neomamme e Regali per neopapà